La nuova promessa della Ferrari! FXX K

Ecco il nuovo cavallino pronto a bruciare l’asfalto, è con granade piacere che annuncio la nuova nata della Scuderia Ferrari la FXX K.

Una vettura davvero per pochi…

Presentata sul circuito di Yas Marina

Sull’onda del motore HI-Kers della “La Ferrari” il team di ricerca è sviluppo del cavallino ha voluto approfondire il discorso ideando questo nuovo ibrido.Una vettura per pochi perché la decisione di rendere la vettura libera da ogni impedimento come le norme omologative e regolamentari, ha concesso il privilegio di un’esperienza di guida così sensazionale soltanto al gruppo di Clienti-collaudatori con cui la ferrari effettuerà dei test per circa 2 anni.

MOTORE

LA FXX K ,K ovvero Kers, dispone di 1050 cv complessivi di cui 860 erogati dal motore termico V12 e 190 cv assicurati dal motore elettrico con oltre 900 Nm di coppia massima totale. Il V12 da 6262 cm3 è stato ottimizzato per l’utilizzo in pista così come il sistema HY-KERS, evoluto in ottica puramente prestazionale e gestibile attraverso lo specifico manettino a 4 posizioni: Qualify, (massima prestazione entro un numero limitato di giri); Long Run (costanza della performance); Manual Boost (erogazione istantanea della massima coppia); Fast Charge (ricarica rapida batteria).

AERODINAMICA

La ricerca della massima efficienza in ogni fase del giro di pista ha portato a interventi diffusi ma integrati su tutto il corpo vettura in termini di aerodinamica attiva e passiva. LA FXX K applica tra l’altro i concetti vincenti per la generazione e il miglior bilanciamento del carico introdotti e sviluppati nella categoria GT del Mondiale Endurance, in cui la Ferrari ha trionfato per tre anni consecutivi. Il risultato è un carico verticale di ben 540 kg alla velocità di 200 km/h.

DINAMICA VEICOLO

La dinamica del veicolo beneficia dell’ introduzione di pneumatici slick Pirelli sensorizzati, che consentono il monitoraggio dell’accelerazione longitudinale, laterale e radiale, oltre che di temperatura e pressione. Questa soluzione consente un’accurata analisi dell’interazione tra gomma e asfalto, arricchendo così il traction control di dati preziosi per l’ottenimento della massima prestazione.

 Qualche dato in più

BUONA VISIONE!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...